logo_MOPI

NEWS

Suggerimenti Marketing

Marketing digitale: 10 competenze che fanno la differenza

 

A cura di Graziella Furci

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla crescita esponenziale del marketing digitale. Adottare una strategia è diventata ormai una priorità per le funzioni marketing che si occupano di sviluppare quest’area, tenuto conto che la maggior parte della target audience  - sia consumatori sia imprese - è online e cerca le informazioni su internet. Tuttavia, gli osservatori che studiano il fenomeno, mettono in guardia sulle sfide  attuali e future insite nel marketing digitale e sulle competenze che tutti gli operatori devono tenere in considerazione per essere nella giusta posizione e capitalizzare le opportunità.

Da un recente studio di Cisco si rileva che entro il 2019 ci saranno 3,9 miliardi di utenti Internet a livello mondiale - poco più della metà della popolazione globale. E’ stato inoltre stimato che il 70% del traffico Internet, entro il 2017, sarà generato da video. Forbes, inoltre mette in evidenza come il 78% del campione di partecipanti all’indagine da loro condotta, sia influenzato nel comportamento d’acquisto dai post scritti dalle aziende sui social media. Se poi consideriamo che gli utenti di smartphone  controllano i loro dispositivi in media fino a 150 volte al giorno, il gioco è fatto…

Le aziende che decidono di lavorare al proprio posizionamento o riposizionamento sul mercato, partono da internet, ovvero dallo sviluppo di un sito web che sia non solo user-friendly ma fruibile dai dispositivi mobili (tablet, smartphone ecc.).  

Se il 94%  degli utenti internet costruisce la  prima impressione di un sito sul design della home page e il 40% lo abbandona se impiega più di tre secondi per caricarsi, è comprensibile come ci siano ancora parecchie sfide da affrontate.

Ma quali sono le competenze che fanno/faranno la differenza? Di seguito si illustrano le 10 principali competenze che chi fa marketing in ambito digitale deve padroneggiare al fine di rimanere al passo coi tempi in un ambiente in continua evoluzione.

1. Contenuti

Siamo costantemente alle prese con l’analisi e la ricerca di contenuti che coinvolgono veramente il pubblico di riferimento. Chi ha avuto la sensibilità di farlo ha goduto di maggiore successo nelle strategie di marketing digitale. Essere in grado di creare questo tipo di contenuti è in cima alla lista degli skill. L’utilizzo di un team di copywriter qualificati, in grado di ascoltare, analizzare e anticipare il sentiment fa la differenza non solo nel contenuto quanto nel coinvolgimento dei propri follower.

2. Sviluppo Video

L’introduzione dei video all'interno di contenuti di marketing sta prendendo sempre più piede; la capacità di sviluppare, produrre e condividere video memorabili che raccontano i valori di un marchio o di un'attività è diventato un must. Se un video è coinvolgente ha maggiori probabilità di essere condiviso e diventare virale, rispetto a qualsiasi altro contenuto. Sviluppare la competenza nella creazione di questo tipo di filmati è sicuramente un plus sul curriculum.

3. Progettazione e Sviluppo dei Siti Web

Sembrerebbe un’area di più facile gestione, ma non è propriamente così; è ancora forte il gap di competenze da colmare. Essere in grado di sviluppare un sito efficiente con una tecnologia sempre aggiornata è una delle priorità degli ultimi tempi dettata, come abbiamo detto sopra, dalla necessità di realizzare  siti “mobile-user-friendly”. E’ importante il costante aggiornamento e il supporto di web designer/master veramente capaci.

4. Social Media

 Nonostante sia un argomento in voga da anni ormai, lo sviluppo delle competenze nell’utilizzo dei social media ha riscontrato delle criticità nel 2016: se da un lato si è registrato un aumento di presenze da parte di aziende e realtà professionali su questi canali, dall’altra il crescente numero di piattaforme disponibili ha portato alla dispersione di informazioni, dimostrandosi, in alcuni casi, controproducenti. La consulenza di un professionista o l’introduzione di un esperto di social media all’interno del team marketing, è fondamentale per poter sfruttare in maniera strategica e proficua la potenzialità di questi mezzi di comunicazione. Oggi come oggi esistono molti strumenti che permettono l’utilizzo corretto dei social media e chi si occupa di marketing non può trascurarli.

5. Sicurezza

Tanto più i consumatori e le attività  si spostano online per condurre affari e condividere informazioni, altrettanto di primaria importanza sarà il tema della sicurezza. La possibilità che i dati possano essere trafugati o violati è alta, l’utilizzo e lo studio di competenze sulle nuove soluzioni tecnologiche come la crittografia e l'autenticazione a più livelli, diviene fondamentale.

6. Psicologia del Consumatore

Il comportamento dei consumatori è centrale  all'obiettivo del digital marketing per creare messaggi personalizzati, coinvolgenti e per dialogare con il target di destinazione; sviluppare la capacità di comprendere il comportamento dei consumatori e sfruttare tali risultati, può costituire un notevole vantaggio competitivo.

7. Analisi dei Dati

I dati non significano nulla se non si è in grado di usarli: organizzare le informazioni, vedere i modelli esistenti, creare dei pattern personalizzati, saperne leggere i risultati sono centrali alla funzione di digital marketing in quanto solo così si è in grado di leggere cosa funziona e cosa deve cambiare all'interno della nostra strategia. La figura dell’analista digitale è oggi tra i talenti più ricercati.

8. Relazione Umana

Anche se può sembrare strano a dirsi, mantenere il più possibile la dimensione “umana” è un’ottima dote per chi fa marketing nell’ambito digitale. In un contesto tecnologico dove si sviluppano relazioni virtuali è molto facile perdere questa dimensione a favore di automatismi che snaturano e abbassano il tono delle conversazioni. Mantenere l’elemento umano, nutrendolo tramite l’ascolto, soprattutto per chi, all’interno della divisione, si occupa del servizio clienti o di problem-solving, fa la differenza.

9. Ricerche a Pagamento

Con l’utilizzo di Internet da parte di un numero crescente di utenti alla ricerca di informazioni e soluzioni ai propri problemi, in un ambito virtuale sempre più affollato, avere la capacità di poter intercettare, orientare e guidare il flusso verso le proprie piattaforme e contenuti è la chiave vincente. La differenza la fa chi riesce a sviluppare una strategia mirata; è il momento giusto per investire nella consulenza di un esperto in ricerche di mercato che sia in grado di leggere e mappare la domanda e le potenzialità del segmento di interesse per massimizzare i risultati. Questa la strada per ottenere il massimo ritorno sull'investimento.

10. Mobile Marketing

Oggi più che mai l’utilizzo degli smartphone è diventato fondamentale per la gestione delle questioni professionali. Ciò implica una conoscenza approfondita delle funzionalità e degli strumenti che l’ambiente "smart" mette a disposizione. Un professionista che opera nell’ambito del marketing digitale deve avere le competenze sia per lavorare in ambiente desktop sia in ambiente mobile. Spesso trascuriamo questo aspetto, ma lavorare in ambiente desktop è molto diverso rispetto all’ambiente smart. Sono diversi gli ambiti, gli strumenti e le dinamiche. Un buon operatore deve sviluppare sensibilità e competenze di marketing trasversali in entrambi le situazioni per avvalersi dei vantaggi offerti. 




 

©MOPI - Marketing e Organizzazione dei Professionisti in Italia
Privacy-Policy